IL NUOVO CLEANERGY OIL E’ ARRIVATO AL CRESS: TI SVELO I SUOI SEGRETI

Immagine

In casa CRESS è tempo di rinnovamento.

Affinché un sistema sia sano e vitale, c’è bisogno che le energie circolino liberamente. Questo principio anima le nostre scelte e la ricerca sottile.

Il nuovo arrivato nella famiglia dei prodotti CRESS è una vecchia conoscenza con una formula rinnovata e migliorata: si tratta del CLEANERGY OIL

Questo Olio Cleanergyzzato non occupa molto spazio, ma 

contiene al suo interno le meraviglie del mondo sottile e vegetale.

Per questo che mi spingerò in un’analisi forse un po’ insolita e meno abbottonata del solito, ma che se avrai curiosità di seguire, ti porterà a comprendere meglio cosa c’è dietro a questo piccolo elisir made in CRESS, e quali bizzarre alchimie si celano al suo interno.

Il Cleanergy Oil è un prodotto speciale che fa da anello di congiunzione fra il mondo dell’energia densa e quella sottile.

E’ composto da quattro elementi che partono dalla materia densa fino a raggiungere le Energie Sottili informate e rigeneranti che solo la Tecnologia Cleanergy è capace di offrire.

– Cosa rende il Cleanergy Oil unico nel suo genere? Continua a leggere

Odontoiatria e TEV. Parte terza. Dott. Michele Bonfrate

s320x240Segue a:

Ma che ci azzecca la TEV con il dentista? (1)

Ma che ci azzecca la TEV con il dentista? (2)

Bene dottore, mi direte, interessante, anzi, molto interessante, ma una volta che la carie ha interessato il dente, lo ha scritto lei, va rimossa, infine,  la parte del dente distrutta dalla carie sarà necessario ricostruirla. Fatto questo cosa può fare di più un dentista? La TEV poi, come si inserisce in tutto questo? Vuoi vedere che ora ci dice che attraverso i materiali di otturazione possiamo stimolare energeticamente non solo quel dente ma anche il settore energetico e gli organi correlati….!!!!!!

Siamo nella fantasia pura, dottore !!!!

Facciamo delle considerazioni e vediamo come sono formati strutturalmente i denti e quali sono i materiali più utilizzati per la loro riparazione. Continua a leggere

TEV 5. Roma 15-16 giugno

Immagine

TEV 5 2013

Diario di un microscopio OTTICO

Vorrei condividere con voi una serie di esperimenti iniziati grazie all’aiuto prezioso e stimato della Dott.ssa F.D.P e l’ultimo acquisto del CRESS: un microscopio ottico di tipo biologico con ingrandimenti che vanno da 40X a 1000X, con testata trinoculare.

Per “riscaldarci” si è iniziato con della T.M di propoli. Ecco la procedura eseguita.

20 ml di TM di propoli sono stati messi in un contenitore in vetro completamente ricoperto di alluminio al fine di poter attaccare i morsetti della MINI CPU e allo stesso tempo tenerlo al riparo dalla luce.  Alla Mini CPU è stata connessa la sola memoria Legami. Il tempo di carica con la memoria Legami è stato di 24h al termine del quale si evidenziano all’osservazione al microscopio la formazione di corpuscoli oleosi (probabilmente si separano dal resto della soluzione). Il controllo negativo è stata la TM madre stessa non trattata. 

Ecco le foto:

Campione di controllo

Campione di controllo

Campione energizzato con Mini CPU

Campione energizzato con Mini CPU